Author: Not specified Language: text
Description: (v2) Timestamp: 2018-03-12 22:27:13 +0000
View raw paste Parent paste by: Not specified Reply
  1. Anche il diamante che contiene la perovskite è considerato particolarmente interessante: la maggior parte dei diamanti che arrivano in superficie si formano tra i 150 e i 200 chilometri di profondità, mentre quello che ha incorporato la perovskite si sarebbe formato a circa 700 chilometri di profondità. A quel livello la pressione è 240.000 volte quella della pressione atmosferica a livello del mare: il dimante si è formato in quelle condizioni e, nell'accrescimento, ha inglobato la perovskite e l'ha protetta e conservata per milioni di anni, consegnandola infine alla scienza.
View raw paste Parent paste by: Not specified Reply